Varie
lunedì 14 maggio 2018
BASKET
Il 17 giugno prenderà il via il Folgaria Basketball Camp

Tra poco più di un mese si alzerà il sipario sulla 31ª edizione del Folgaria Basketball Camp, appuntamento consolidato e storico del basket giovanile estivo. Cinque le settimane previste, con la formula vincente Sport - Natura - Vacanza. Il direttore generale Renato Caroli e il suo staff stanno mettendo a punto ogni dettaglio, il via verrà dato il 17 giugno con la prima settimana e poi, via via tutte di un fiato le altre 4 settimane in una full immersion carica di entusiasmo e di sani valori sportivi, per terminare il 21 luglio. Le iscrizioni procedono a gran ritmo con luglio in sold-out, e giugno con buone partecipazioni.
L'Alpe Cimbra, la Magnifica Comunità di Folgaria, gli Enti preposti e tutti gli operatori turistici e commerciali sono pronti ad accogliere centinaia e centinaia di "camperini" e le loro famiglie, provenienti da ogni dove: «In tutti noi è ancora vivo l'eco dei nostri primi fantastici 30 anni, una favola che continua e che sa di magia - annuncia un entusiasta "Renatone" - Quest'anno con la 31^ edizione si apre una nuova era all'insegna più che mai del basket, del divertimento e dell'amicizia». Ma cos'è il FBC e perché ha sempre tanto successo? «Il Folgaria Basketball Camp è da sempre vacanza, gioia di stare insieme, impegno, occasione di confronto, scambio e passione. Il successo è dovuto a tutto questo, alla competenza dello staff e alla presenza di grandi coaches come Dan Peterson, Andrea Diana, Frank Vitucci, Terence Stansbury, Maurizio Mondoni, Naoufal Uariachi, Rick Brooks, Alberto Martelossi tanto per citare gli "storici" che vengono a Folgaria da tanti anni, senza dimenticare le grandi leggende del basket mondiale che sono state da noi nelle scorse edizioni (Rollie Massimino, Rudy D'Amico, Bob McKillop, Lou Campanelli, Alberto Blanco)».
Infine il direttore si rivolge ai camperini: «Siamo pronti a farvi vivere una nuova indimenticabile avventura, vi aspetto numerosi e carichi di sana adrenalina, a correre, saltare, sudare e gridare insieme a voi la vostra voglia di vivere!».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,063 sec.

Inserire almeno 4 caratteri