Legabasket A
domenica 13 maggio 2018
BASKET
Remuntada Trento: dall'inferno al paradiso in 10 minuti
di Sergio Zanella

Una Dolomiti Energia Trentino a tratti commovente sbanca per la prima volta nella storia il Pala del Mauro di Avellino, conquistando il primo atto dei playoff. Gara1 dei quarti di finale va dunque alla banda Buscaglia, che parte forte, si inceppa, rincorre e sorpassa Avellino chiudendo avanti per 77-79. Davvero clamoroso il finale di partita di Forray e compagni, che, finiti sotto in doppia cifra a causa di un Dez Wells semplicemente indiavolato, risalgono la china con un parzialone di 31-19. Decisivo un fallo antisportivo fischiato in favore di Beto Gomes a 50 secondi dalla fine, con il portoghese che con un 3/4 ai liberi regala il primo vantaggio della ripresa a Trento il resto lo fa uno straordinario Flaccadori, in formato MVP e autore di 16 punti. Il miglior realizzatore è invece Sutton, che manda a segno ben 22 punti. Regolarmente sul parquet anche l’acciaccato Shields, che però ha faticato parecchio contro gli esterni avellinesi.
Archiviata gara 1, martedì sarà già tempo di gara 2. Con i ragazzi di Buscaglia che faranno di tutto per infliggere una seconda sconfitta agli irpini.
TOP Flaccadori, che gioca con il piglio del leader e regala a Trento il primo atto.
FLOP Hogue, che fatica clamorosamente contro i lunghi avellinesi. Pessima la gestione dei falli

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Inserire almeno 4 caratteri