B femminile
domenica 8 aprile 2018
BASKET
La Pallacanestro Bolzano chiude la regular season col sorriso

Alla vigilia della gara i motivi di incertezza riguardavano l'intensità con la quale le Sisters avrebbero affrontato l'impegno, sulla carta ininfluente ai fini della classifica, contro un motivatissimo Treviso che vedeva in una eventuale vittoria il conseguimento della salvezza certa. Ne è uscita una gara piacevole, all'insegna della sportività, priva di contatti troppo rudi, che la bolzanine hanno vinto per 60-39.

La cronaca


Partenza decisa delle ospiti bolzanine, che sin dai primi istanti vogliono tenere ben salde le redini del'incontro. Veloci contropiedi e tre bombe sono un valido supporto per costruire il vantaggio (10-20) che caratterizza il primo quarto di gioco. Coach Nani trova le parole giuste per scuotere le proprie atlete e la risposta trevigiana è decisa e concreta. Bolzano in attacco perde per alcuni minuti smalto e Treviso accorcia nel punteggio, avvicinandosi sul 21-24. Contromossa della panchina ospite, che dispone una difesa allungata con raddoppi e ripristina le distanze sul 21-33, punteggio idoneo per andare negli spogliatoi e celebrare la pausa di mezza gara.
Al ritorno in campo non cambiano di molto i canoni tecnici dell'incontro, con Bolzano che stringe le maglie della difesa lasciando ben poco spazio alle tiratrici padrone di casa. Treviso cerca una difficile rimonta aumentando l'anticipo in difesa,ma espone il fianco ai frequenti tagli a canestro delle ragazze di Sandro Pezzi. Il terzo quarto termina 31-49 e su questo vantaggio ospite la gara vede un ultimo quarto cristallizzato e privo di un sostanziale interesse tecnico, con Treviso demotivata ed imprecisa nelle conclusioni e con Pallacanestro Bolzano che sino all'ultimo corre al massimo per testare la condizione in vista dei playoff. La sirena finale manda tutti negli spogliatoi sul 39 a 60, punteggio che testimonia grande impegno difensivo da entrambe le parti e forse qualche errore di troppo in fase di conclusione.
Per Treviso buona prova di Gatto, giovane tiratrice dalla buona mano. Per Bolzano interessante la gara di Gottardi in regia e sprazzi di bel gioco da parte di Miriam Hafner e Greta Rossetto vicino a canestro.
Per Treviso adesso un difficile playout contro Casarsa, per Bolzano un mese di certosina preparazione con alle spalle ben 25 vittorie, record per la società, e con la voglia di fare meglio della scorsa stagione nei playoff promozione.

Le dichiarazioni


«Affrontiamo un turno di playout insidioso contro Casarsa. - ha commentatao coach Nani - Purtroppo in regular season abbiamo vinto su quel campo e non vorrei che questo fatto generasse nelle mie giocatrici qualche falsa illusione».
«Abbiamo affrontato la gara con giusta mentalità. - choisa coach Pezzi - Sono colpito dall'intensità e dalla passione con la quale abbiamo onorato anche questo impegno. Il test in chiave playoff è positivo. Le ragazze avevano le gambe un po' pesanti, stiamo svolgendo un pesante lavoro di richiamo atletico, ma ho visto propensione al gioco in velocità. Ci sono dei dettagli che dobbiamo migliorare, forse una maggiore lucidità in fasi di gioco che l'avversario rende concitate. Comunque grande campionato, miglior rapporto canestri fatti/subiti ed una condizione che è nettamente migliore rispetto alla scorsa stagione».

Il tabellino

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.

Inserire almeno 4 caratteri