Legabasket A
mercoledì 7 febbraio 2018
BASKET
Trento sfiora l'impresa, ma a vincere è ancora la Lokomotiv
di Sergio Zanella

Un finale di partita davvero divertente riscatta una noiosissima prima mezzora di match al PalaTrento, dove la Dolomiti Energia Trentino saluta con onore la sua seconda avventura in EurCup. Ad ottenere i due punti sul parquet di Via Fersina è la Lokomotiv Kuban Krasnodar, che centra la sedicesima vittoria consecutiva in Europa imponendosi per 71-74. Grande merito comunque all’Aquila, che, dopo aver passato i primi tre quarti a rincorrere i russi, è stata bravissima a lottare fino all’ultimo secondo. A 30 secondi dal termine i trentini, trascinati da un buon Gutierrez, avevano peraltro pareggiato i conti con la Lokomotiv, ma una tripla di Ragland ha poi chiuso definitivamente il discorso per la vittoria. A proposito di triple brutta la prestazione dei trentini da oltre l’arco, che hanno chiuso con 3/19 dopo essere arrivati al 35° minuto con un misero 1/15. In casa Trento doppia cifra anche per Hogue e Shields (13 punti a testa), mentre tra le fila dei russi primeggia Broekhoff (13).
TOP Gutierrez, che con 17 punti, 6 assist e 4 furti si rende autore di una prestazione di assoluto spessore.
FLOP Silins, il cui 0/7 dal campo grida vendetta.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri