Legabasket A
martedì 5 dicembre 2017
BASKET
Ultima chiamata europea per l'Aquila: a Trento arriva lo Zenit
di Sergio Zanella

Ultima chiamata europea per la Dolomiti Energia Trentino, che questa sera sarà chiamata ad affrontare una big del vecchio continente in un match che per punti in palio e importanza della vittoria potrebbe trasformarsi in una delle partite più delicate di questo avvio di stagione. Lo Zenit che oggi affronta la Dolomiti Energia al PalaTrento è infatti una squadra che non ha bisogno di presentazioni, una corazzata del vecchio continente che vincendo in Trentino si farebbe un doppio regalo: avvicinarsi sempre più alla qualificazione e eliminare gli aquilotti, che ad inizio settembre era tra i maggiori accreditati per il passaggio del turno. Se i russi si potranno giocarsi un primo match point, ben più delicato è il match che aspetta i trentini, con un’eventuale sconfitta che farebbe sprofondare i bianconeri nella crisi. La cosa non è certo sfuggita a Buscaglia, che nella conferenza stampa di ieri ha richiamato i suoi a una maggiore attenzione. Trento è insomma con le spalle al muro, e questa sera dovrà provare a vincere e magari a ribaltare il -11 dell’andata.

Nel frattempo, a una settimana di distanza dal suo addio, Filippo Baldi Rossi ha scritto su face book un pensiero per la città e per i suoi ex tifosi.
“Oggi ho chiuso ufficialmente la porta di quella che per tanto tempo è stata la mia casa. A Trento ho passato 4 anni bellissimi, partendo dalla promozione della lega 2 fino alla finale di campionato lo scorso anno!! Sono cresciuto tanto in questi anni dentro e fuori dal campo, in un ambiente sano e bellissimo. Ho trovato una società che mi è stata vicina dopo due gravi infortuni e per questo la ringraziero sempre!! Poi quest'anno qualcosa è cambiato e io nello stesso tempo ho passato due mesi difficili.
La settimana scorsa mi ha cercato la virtus bologna che è la società che mi ha costruito per gran parte del settore giovanile e ho pensato che fosse una grande opportunità per me. Volevo solo dire che mi dispiace tanto che sia finita come è finita perché nessuno se lo sarebbe aspettato!! Un grandissimo grazie a tutta Trento e in particolare alle persone che mi sono state vicine nei momenti difficili!! Da adesso carico per questa nuova avventura a casa!!!!”

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Lucia Bortolotti