Legabasket A
domenica 19 novembre 2017
BASKET
Boccata d'ossigeno contro Pesaro per l'Aquila
di Sergio Zanella

La Dolomiti Energia Trentino trova la vittoria con un’incerottata VL Pesaro, ma quanta quanta sofferenza. Di fronte ai 3000 spettatori della BLM Arena, i padroni di casa si mettono in tasca due punti di grande valore, visto che i bianconeri in campionato erano a bocca asciutta da quasi un mese. La prestazione dei trentini non è comunque del tutto convincente, perché contro una Pesaro costretta a giocare con soli 7 giocatori (Mario Little è ai box a causa di un problema muscolare) i ragazzi di Buscaglia hanno dovuto sudare le proverbiali 7 camicie nonostante il 91-74 di fine partita. Avanti di 20 punti dopo 15’, i trentini hanno infatti subito una pesante rimonta, giungendo a 4’ dal termine a poter contare solamente su 5 lunghezze. Poi, fortunatamente, è salito in cattedra Ojars Silins, MVP della partita e autore di 25 punti. In doppia cifra altri 4 aquilotti: Sutton, Flaccadori, Behanan e Gutierrez, recuperato dopo 10 giorni di stop.
Con questa vittoria Trento sale a quota 6 punti e torna in lotta per le Final Eight di Coppa Italia.

TOP: Silins, che domina in attacco con una magistrale prestazione dall’arco. È peraltro lo stesso lettone a stoppare la rimonta di Pesaro.
FLOP: Baldi Rossi, che continua il suo momento no. 8 minuti e -4 di valutazione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Lucia Bortolotti