B femminile
domenica 8 ottobre 2017
BASKET
La Cestistica Iiriti supera Treviso e rimane a punteggio pieno

Ieri le giraffine sono tornare al Palagarda per affrontare la Nuova Pallacanestro Treviso e coach Matassoni ha dovuto fare i conti con le assenze di Bonvecchio e Bregu, ma questo non ha impedito alla gardesane di imporsi per 65-49 e rimanere imbattute.

La cronaca


Le giovani trevigiane agli ordini di coach Nani sono in crescita, ma le gardesane non potevano perdere l'occasione di allungare la striscia di vittorie che caratterizza questo inizio di campionato.
In avvio le giraffine partono forte e si portano sul 6-0 dopo 2 minuti con Albanese ed Ermito a fare la voce grossa. Sul 13-3 Piva e compagne alzano il piede dall'acceleratore e le ospiti recuperano per chiudere il quarto sul 19-16.
Nel secondo quarto le biancoblu spingono ancora un po', alzano la pressione difensiva con Bertoldi ed in pochi minuti si portano sul +10 con il tabellone che segna 29-19. Il quarto corre via tranquillo con Piermattei a guidare l'attacco biancoblù ed alla pausa lunga il tabellone segna 36-24.
Al rientro Ermito segna a ripetizione, le ragazze targate Iiriti suonano come un'orchestra di violini per diversi minuti, si vedono anche giocate pregevoli, su tutte un assist no look di Reversi ad Ermito, arrivando a mettere in cascina un vantaggio di 18 punti sul 48-30 a 4 minuti dalla fine.
Le ospiti segnano ancora tre punti con Carniato e Rossetto, ma è a quel punto che la trevigiana Gatto, una 2000 di talento, ci mette lo zampino con una tripla che toglie un po' di tranquillità alle rivane; nell'azione successiva la stessa Gatto subisce un fallo in penetrazione da parte di Albanese che protesta e si becca il tecnico che la manda in panca con 5 falli. La giovane trevigiana è glaciale ed infila i tre liberi che le spettano; la Cestistica si ritrova le avversarie attaccate alle caviglie e chiude il quarto sul 50-39.
Gli ultimi 10 minuti partono maluccio per le padrone di casa con le ospiti che segnano due volte in contropiede e si portano sul 51-43 ma Piva, Ermito, Reversi, Coser e Piermattei respingono l'affondo ed allungano sino al 65-49 che chiude il match.
La Cestistica Iiriti Music Group porta a casa i due punti e tiene il passo delle favorite Ponzano e Bolzano; in classifica si è formato un quartetto di squadre imbattute con Sarcedo e Riva pronte ad approfittare di qualsiasi passo falso del duo di testa. Resta ferma la convinzione che sarà un campionato molto duro con tante squadre pronte a dare battaglia, come ha dimostrato la giovane band di coach Nani in questa partita.
Prossimo impegno a Rovigo, squadra neopromossa ma decisamente ostica grazie al talento ed all'esperienza di Pegoraro. Sinora le rovigotte hanno subito due sconfitte in casa con Bolzano e Ponzano mentre hanno vinto entrambe le partite in trasferta: 40-41 a Trieste con Oma ed un interessante +10 a Monfalcone in questo week end. Le giraffine dovranno esprimere tutto il proprio talento per portare a casa i due punti in palio.

Il tabellino

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Lucia Bortolotti