Varie
venerdì 27 maggio 2016
BASKET
Quattro turni del Folgaria Basketball Camp già sold out

Strepitoso successo di iscrizioni al Folgaria Basketball Camp 2016: a meno di un mese dal via del 29° FBC, 4 turni su 5 sono sold out. Rimane ancora posto nella seconda settimana, ma si può già parlare di un ennesimo trionfo della manifestazione folgaritana.
Il direttore Renato Caroli e il suo staff sono ben consapevoli di quanto il FBC fa per la località trentina: un migliaio di camperini, accompagnati dalle loro famiglie, invaderà l'Altopiano dal 19 giugno al 23 luglio. Si prevede un'estate caldissima: «Certamente e in tutti i sensi - afferma entusiasta "Renatone" - Riempire quasi completamente i 5 turni un mese prima dell'inizio del camp è una cosa eccezionale per noi. Purtroppo non riusciremo a soddisfare tutte le richieste e dovremo rimandare i "ritardatari" alla festa del 30ennale, l'anno prossimo».
Il FBC è diventato certamente il basket camp tecnico più importante in Italia: «Penso proprio di sì e questo è dovuto principalmente a quello che abbiamo costruito in questi 30 anni: ci tengo a sottolineare l'importanza della figura dello staff, capeggiato da Roberto Rugo. L'organizzazione e l'aspetto umano vengono al primo posto per noi: qui amicizia ed educazione vanno a braccetto e i risultati ci stanno dando ragione».
Il vostro successo è dovuto anche alla grande sinergia tra FBC e Istituzioni: «Per forza, altrimenti non saremmo arrivati alla vigilia dei 30 anni di camp: la Magnifica Comunità di Folgaria e l'Alpe Cimbra sono sempre al nostro fianco e con loro condividiamo in toto la manifestazione. Il binomio territorio-basket viene ancor di più affermato con l'arrivo a Folgaria della Nazionale di Ettore Messina. Ettore ama Folgaria e qui ha portato in ritiro per almeno 10 anni le sue squadre: la Virtus Bologna e la Nazionale negli anni novanta».
Gli Azzurri saranno a Folgaria dal 3 al 15 giugno prossimi per preparare il Preolimpico di Torino: «La Nazionale farà da apripista al FBC che alzerà il sipario appena 4 giorni dopo la partenza degli Azzurri: speriamo riescano a qualificarsi alle Olimpiadi, noi li seguiremo con i ragazzi del 3° turno sui maxischermi negli hotel».
Sono stati definiti i capi allenatori dei 5 turni? «Certamente: Terence Stansbury e Frank Vitucci la prima settimana, Rudy D'Amico e Maurizio Mondoni la seconda, il re del tiro Barry Brodzinsky e Miguel Angel Hoyo la terza, Andrea Diana e Naoufal Uariachi la quarta e Dan Peterson e Alberto Martelossi la quinta. Tutti nomi che non hanno bisogno di presentazioni, cui si aggiunge la figura storica di Alessandro "Ciccio" Giuliani che sarà con noi gli ultimi due turni».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,188 sec.

Inserire almeno 4 caratteri