Varie
giovedì 18 giugno 2015
BASKET
Sale l'attesa per il Folgaria Basketball Camp 2015

Grande attesa per la 28^ edizione del Folgaria Basketball Camp che prenderà il via questa domenica, 21 giugno 2015 con il primo turno, per concludersi il 25 luglio 2015 al termine del quinto turno.
Il direttore Renato Caroli e il suo staff sono già al lavoro dalla scorsa settimana per allestire i campi e proprio oggi è stato completato il montaggio della pavimentazione del PalaGhiaccio. Grazie alla ditta “Tanques Srl”, sono stati montati 5 campi coloratissimi con l'innovativo sistema di pavimentazione VersaCourt-Swiss-flex: il tutto è stato reso possibile per merito del lavoro del Folgaria Basket A.S.D. e del supporto dell'Alpe Cimbra e del Comune di Folgaria, meglio conosciuto come Magnifica Comunità di Folgaria, capeggiato dal neo sindaco Walter Forrer.
“Renatone”, quali sono le novità del 2015 del FBC? «Innanzitutto la riconferma della pavimentazione a colori del PalaGhiaccio, la presenza della Nazionale Italiana nella quinta settimana del FBC, la conferma dei Dunk Italy, importante gruppo di freestylers che lo scorso anno ha riscosso grande successo e la straordinaria partecipazione al camp di coach Dan Peterson». Hai nominato “the coach”: quali saranno gli altri head coaches del FBC? «Frank Vitucci, storica figura del camp, che sarà con noi già nella prima settimana, poi avremo la novità del maestro del minibasket italiano di tutti i tempi, Maurizio Mondoni e altri pezzi da novanta come Terence Stansbury, Ricky Brooks, Alberto Blanco, Naoufal Uariachi, Alberto Martelossi e Alessandro Giuliani».
E poi il tuo collaudato staff, coordinato da Roberto Rugo: «La forza del camp è sempre stata la grande squadra, anzi la grande famiglia dello staff: figure importanti che tolgono spazio e tempo alla famiglia per dedicarsi ai ragazzi con amore e grande passione».
Tantissime le iscrizioni anche quest'anno: «Direi di sì, tre turni su cinque sono già sold-out: la risposta migliore ce l'hanno data le famiglie con il passaparola. Iniziamo normalmente questa domenica, per poi finire in crescendo».
Dove alloggeranno campers e istruttori? «Abbiamo confermato gli alberghi dello scorso anno: la location è una parte importantissima della nostra manifestazione e il punto di ritrovo per noi e per i genitori. Avremo pertanto anche quest'anno l'Antico Albergo Stella d'Italia e il Park Hotel Miramonti: colgo l'occasione di ringraziare le due famiglie proprietarie e cioè la fam. Angelini e la fam. Pivetti».
Infine le attività alternative, che non mancheranno nemmeno al FBC 2015: «Per il secondo anno di fila, proporremo le attività alternative alla Pineta, presso il Maso Mittereck in zona stadio, dove i camperini giocheranno a calcio a 5, tireranno con l'arco e si cimenteranno con la mountain bike. Disponiamo di una palestra nel verde non indifferente e sarà una full immersion all'insegna del nostro motto: sport - natura - vacanza».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,234 sec.

Inserire almeno 4 caratteri